Home About International University Project Conferences Courses Lectures Projects Publications Readings Contribute Contact      

home \ associazione thomas international \ programma studi filosofici

Associazione home

Chi siamo

Relazioni annuali

Conferenze

Corsi

Eventi

Pubblicazioni

Letture

Rassegna stampa

Iscriviti all'Associazione

Fai un donativo

 

 

 
 
Associazione Thomas International
 
     
 

Programma Triennale di Studi Filosofici

   
Regione Siciliana
Assessorato ai Beni Culturali ed Ambientali ed alla Pubblica Istruzione
 
 
 
     
 

Da settembre 2008, l'Associazione Thomas International offre a Palermo un Programma triennale di Studi Filosofici sulla falsariga di quello che il McInerny Center for Thomistic Studies ha ideato e iniziato con successo a Washington D.C. nel 2006.

Il Programma si articola in sei corsi semestrali di sei o sette lezioni l'uno, e si rivolge prevalentemente agli Associati della Thomas, agli studenti dell'Ateneo palermitano e a giovani professionisti che sentano il bisogno di una formazione filosofica di base che li aiuti ad affrontare i problemi del loro settore disciplinare e del loro ambiente lavorativo.

La partecipazione non richiede preparazione filosofica previa né tempi di studio esterni alle lezioni. Sarà cura dei docenti, tuttavia, indicare brevi letture e riferimenti bibliografici per chi volesse approfondire i temi di volta in volta toccati.

Le lezioni si svolgeranno la sera, dopo cena, in abitazioni private per consentire il formarsi tra i partecipanti di un clima di amicizia e di discussione piacevole. Il numero delle iscrizioni sarà pertanto limitato.

Presentazione del programma

Un programma di base di studi filosofici deve possedere diverse virtù. Deve essere in grado di fornire una spiegazione abbastanza buona e ragionevole di come e perché la filosofia sia diversa dalle scienze e da ogni altra attività intellettuale umana, ivi incluse le arti. Deve affrontare almeno alcune delle questioni filosofiche più importanti dibattute lungo la storia della filosofia. Deve prendere in considerazione almeno alcuni dei più grandi filosofi della storia, mostrando quali siano le differenze fondamentali tra i loro approcci, metodi e conclusioni sulla realtà. Deve prendere in considerazione la filosofia antica perché la migliore introduzione alla filosofia è la storia della sua nascita. Come scrisse Jacques Maritain: «una spiegazione delle origini storiche del pensiero filosofico è il miglior metodo per far prendere familiarità ai principianti coi problemi della filosofia, introducendoli al mondo, per essi del tutto nuovo, della speculazione razionale, e fornendo loro, in via incidentale, un sapere estremamente utile». Al tempo stesso, un buon programma di studi filosofici non può essere meramente storico. Esso, piuttosto, dovrebbe sempre mostrare in che modo ogni argomento e dibattito storico si colleghi ai problemi del mondo contemporaneo e possa contribuire a comprenderli e a risolverli.

Un programma di studi filosofici deve evidenziare le differenze tra la filosofia, da una parte, e la fisica, la matematica, la storia, la poesia, le arti e la tecnica o tecnologia, dall'altra. Deve soffermarsi sulle diverse branche della filosofia, come la metafisica, la filosofia della natura l'etica e la logica. Deve toccare la nascita della filosofia morale con Socrate, la filosofia delle idee di Platone, il realismo filosofico di Aristotele e San Tommaso, la concezione della creazione in Agostino, la nascita della filosofia moderna con Cartesio, la filosofia trascendentale di Kantů Questi sono tutti autori chiave della storia della filosofia, e le loro riflessioni (a volte molto differenti e confliggenti) possono aiutarci a capire meglio noi stessi e il mondo in cui viviamo. Un programma di studi filosofici deve cominciare con la nascita della filosofia nella Grecia antica; ma, pur nello studio dei temi e degli autori del passato, deve sempre concentrarsi sulle questioni più importanti per la nostra cultura e per le nostre vite: l'esistenza di Dio e dell'anima, i concetti di persona e di libertà, la verità, lo spazio e il tempo, il senso dei nostri doveri e della felicità.

La filosofia non deve essere vista come una sorta di tecnica da acquisire. Al contrario, imparare la filosofia è come avere, di tanto in tanto, delle belle e profonde intuizioni sulla realtà: intuizioni che si riveleranno poi (a volte dopo molti anni e in maniere inaspettate) molto utili per le nostre vite e per il nostro lavoro. È questo che dovremmo aspettarci da questo programma: almeno alcune di queste belle intuizioni sulla realtà del nostro essere e di quello delle cose intorno a noi.

 

 

Contatti:
per informazioni rivolgersi a
-
Serenella Bruno
cell. +39 338 9859762
email:
sbruno@thomasinternational.org

- Nicoletta Serio
cell. +39 349 1568772
email:
nserio@thomasinternational.org